attacchi di panico notturni: riconoscerli e curarli

Attacchi di panico notturni: saperli riconoscere E curare

Attacchi di panico notturni: Il terrore nella notte da localizzare e distruggere

Gli attacchi di panico notturni sono descritti da chi ne ha fatto esperienza come una manifestazione dannosa e nociva ben più grande e sconvolgente della crisi di panico che può presentarsi durante le altre ore del giorno.

La ragione è presto detta: a differenza delle crisi di panico durante le altre ore del giorno, gli attacchi di panico notturni ci colgono completamente spiazzati e inermi, impotenti e al buio, acuiti dalla scarsa lucidità che i momenti prossimi al sonno causano. Tutti quei comportamenti di autodifesa come la distrazione, la richiesta di compagnia o di rassicurazione da parte di altri sbiadiscono come soluzioni possibili e le crisi di panico continuano soltanto ad acuirsi col tempo che passa.

Inoltre, a complicare le cose, gli attacchi di panico notturni possono spesso essere spesso scambiati con incubi. Per cominciare, bisognerà dunque sapere distinguere gli incubi dagli attacchi di panico notturni (altro…)

Approfondisci